Castor campioni d’Italia, Oldnuts e Bergamo ancora in Serie A

11427204_10152971047562199_737166761601607853_nDomenica 24 Maggio a Lendinara i Saronno Castor hanno ottenuto il loro settimo titolo di campioni d’Italia di tchoukball.La finale si è disputata fra i saronnesi, che han vinto con agio la loro semifinale con dei Varese Pirates mai domi, e i Los Cornetteros Ferrara che si sono imposti di un solo punto con gli Sgavisc alla fine di una partita dai tratti epici.
Gli Sgavisc partivano con una formazione rimaneggiata a causa dell’assenza di Gian Luca Roberti e di Sara Bernasconi per infortunio oltre alla presenza di Stefano Barabani a mezzo servizio per un forte risentimento alla schiena, mentre i Ferraresi scontavano l’assenza di Adriano Patruno.
Il primo colpo di scena è stato a poco più di un minuto dall’inizio della partita quando, su una difesa, il rovellese Guido Tosello si è procurato una lussazione al mignolo della mano sinistra facendo calare il gelo tra le fila degli Sgavisc.
Di fatto per tutta la partita la forbice tra le due squadre non ha mai superato la manciata di punti fino alla fine quando l’ennesimo break rovellese non è bastato a chiudere il gap con gli estensi che hanno potuto giocare l’ultima azione avendo ancora un punto di vantaggio.

continua a leggere su http://www.tchoukball.it/new-245

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...