Castor campioni d’inverno

10898119_10152481669266266_3928732430479242694_nSi è concluso, domenica, il girone di andata della serie A con le città di Saronno e Farrara stazioni finali di questa prima metà di campionato.
A Ferrara l’Ati Redox ha incontrato in un week end di tutto tchoukball le squadre di Lendinara, il sabato, e Ferrara, la domenica.
In Veneto i piemontesi hanno giocato una partita intensa che metteva di fronte le principali antagoniste de Varese Pirates per il quarto accesso ai play off.
Gli artigiani danno tanto controllando sempre la partita ma senza mai trovare lo strappo gusto per distaccare Celtics.
Questo equilibrio alla lunga costa caro al Redox che rischia nel finale di subire una sconfitta e chiude quindi la gara con un pareggio per 54-54.
Il giorno successivo è la provincia estense il palcoscenico per i ragazzi bianco-rossi.
10154967_10152394119871266_7815304485568722665_nLa prima gara li mette di fronte al Ferrara Oldnuts.
I primi due tempi vedono i Ferraresi dominare l’incontro con gli astigiani ancora assonnati.
La squadra di Andrea Fergnani nonostante il pallino del gioco in mano non riesce a chiudere la gara e negli ultimi 15 minuti paga questo mancato distacco.
Redox si riprende e chiude l’incontro per 61-53.
Partita diversa per i piemontesi coi Los Cornetteros che si trovano costretti a subire la furia bianco-rossa per quaranta minuti per poi trovarsi la strada spianata nel finale causa calo di energie degli avversari.
In precedenza, nel derby estense, i Los Cornetteros Ferrara sono riusciti a vincere in scioltezza con Oldnuts per 68-32.
Due vittorie che consolidano la classifica degli emiliani che si trovano così con 7 vittorie ed 1 sconfitta in attesa di giocare il 25 gennaio le partite col Lendinara Celtics.
In quel di Saronno si è disputato il big match della giornata fra i campioni italiani del Rovello Sgavisc e la squadra che più di tutte ha regnato nel bel Paese Saronno Castor.
Una sfida che vede più motivati i padroni di casa nonostante i due punti in più in classifica.
I rovellesi faticano a costruire il gioco mentre i saronnessi fanno si da subito punti pesanti.
Nella ripresa il trend cambia coi lariani che prendono le giuste contromisure rimontando il distacco e trovandosi quindi a decidere tutto nell’ultima frazione di gioco.
10858610_10152394123971266_1192837887423900474_nLa partita continua punto a punto e rimane indecisa fino agli ultimi 2 minuti, quando con l’ultimo sforzo decisivo i Castor riescono dare quel qualcosa in più che gli permette di classificarsi prima risultando campione d’inverno con 9 vittorie in 9 match.
Nell’altro incontro più importante della giornata in quanto valevole per la salvezza è il Saronno Pollux ad avere la meglio sul Rovello Sern grazie ad un inizio travolgente ed a un resto di gara dove i lariani non riescono a trovare mai in loro la forza per accorciare in maniera sostanziale il margine di vantaggio che in alcuni punti ha raggiunto il -10.
La classifica vede Saronno Castor 18 punti; Los Cornetteros Ferrara* e Rovello Sgavisc 14; Varese Pirates 12; Asti Redox 9; Lendinara Celtics** 7; Oldnuts Ferrara*, Saronno Pollux e Bergamo TB 4; Rovello Seran 0.
* una partita in meno
** due partite in meno

10 gennaio 2015 Lendinara Celtics 54 54 Asti Redox
11 gennaio 2015 Los Cornetteros Ferrara 56 47 Asti Redox
11 gennaio 2015 Los Cornetteros Ferrara 68 36 Oldnuts Ferrara
11 gennaio 2015 Oldnuts Ferrara 53 61 Asti Redox
11 gennaio 2015 Saronno Pollux 41 61 Rovello Sgavisc
11 gennaio 2015 Saronno Castor 64 42 Rovello Seran
11 gennaio 2015 Saronno Pollux 61 55 Rovello Seran
11 gennaio 2015 Saronno Castor 62 59 Rovello Sgavisc

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...