Quattro chiacchiere da bar con … Fergna

10616512_10204607603814253_747502129839292333_nCiao Marco pronto a tornare nel tchoukball? Qual è il tuo attuale stato d’animo?
Ciao a tutti. A livello di voglia di giocare sono pronto..tutto il resto è da vedere! Sono carico e ho tanta voglia di iniziare…sono anche molto emozionato… è la mia seconda-prima volta!

Debutto col botto. Prima giornata eccoti di fronte i campioni d’Italia del Rovello Sgavisc. Quali saranno secondo te le criticità della partita che entrambe le squadre dovranno affrontare?
Sicuramente iniziamo col botto! Rovello è una grande squadra e credo abbiano un altissimo valore sia a livello di individualità che di squadra! Detto questo preferisco pensare ai miei cornetti dobbiamo pensare a noi stessi e a quello che possiamo fare giocando come sappiamo dando il 100 % ad ogni partita qualsiasi avversario abbiamo di fronte. La cosa che mi auguro di più è che si veda del buon tchoukball, perchè giocare una partita di alto livello è sempre stimolante, sia per chi gioca sia per il pubblico.

Oltre al tuo ritorno nel massimo campionato ci saranno anche quelli dei tuoi fratelli Andrea ed Irene in campo col Ferrara Oldnuts. Visto che vi allenate spesso insieme come vedi questa neopromossa?
Gli Oldnuts sono una mina vagante!! Sono una squadra che fa dell’esperienza il proprio cavallo di battaglia. Sono molto bravi a sostenere diversi ritmi di gioco e questo gli permette di variare il modo di giocare! Sicuramente siamo ancora in rodaggio ma vedo tanta voglia di mettersi in gioco, e sono sicuro potranno riservarci diversi “colpacci”. Sono fiducioso perchè quando c’è stato da tirare fuori quel qualcosa in più questa squadra non si è mai tirata indietro!

La tua squadra, Los Cornetteros Ferrara, ha cambiato solo un elemento rispetto alla passata stagione: tu. Quanto questo rinnovamento gli farà fare il passo in più rispetto la passata stagione?
I Cornetteros già lo scorso anno avevano un potenziale enorme secondo me e poco cambia rispetto a quest’anno. Stiamo affrontando un percorso di crescita di squadra, e questa è la cosa più importante per riuscire a creare un gruppo che possa togliersi delle soddisfazioni fuori e dentro il campo. I miei compagni sanno quello che possono esprimere in campo, io spero grazie alla mia esperienza di aiutarli a fare ciò con continuità.

Nemmeno scendi in capo e il tuo nome è nella lista degli allenamenti azzurri. Sorpreso, perplesso, contento… come hai preso e come vivi questo ritorno blu savoia?
Contento Sicuramente è stata la convocazione più inaspettata di tutte quelle che ho ricevuto fino ad ora. La nazionale è un mio obiettivo e sono molto contento di essere rientrato nel giro degli azzurri, ma siamo in 23 per adesso vanno via in 12, quindi bisogna fare ancora tanto per vedere il mio nome in quella lista. E’ 3 anni che sono fuori dalle competizioni internazionali la mia sfida è tornare a essere un giocatore per questo tipo di tornei.

Chi meglio di te conosce il neo ct azzurro. Secondo te in che cosa dovrebbe migliorare per essere oltre ad un ottimo allenatore di club anche un ottimo allenatore di rappresentative?
Andrea non ha bisogno di nulla. Secondo me è un grande allenatore e il modo di allenare che abbiamo strutturato qua a Ferrara è stato per buona parte “brevettato” da lui. Ha tutte le carte in regola per fare un grande gruppo e togliersi delle soddisfazioni. Condivido appieno il suo progetto e la coraggiosa scelta di puntare sui giovani per costruire qualcosa nel tempo. La cosa che mi fa più piacere è che sono fiero di lui e se lo merita.

Qual è il tuo obbiettivo personale per questa stagione?
Il mio obiettivo personale passa per la mia squadra. E’ portare esperienza in campo e fuori ai Los Cornetteros. E passando per questo cercare di ottenere ottime prestazioni e vedere dove insieme si può arrivare, sperando che ciò mi porti anche alla chiamata per i mondiali. Coltivare l’amore che ho per questo sport e continuare a non dare nulla per scontato abituandomi a dare sempre il massimo!

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in Chiacchiere al bar, Ferrara Tchoukball, nostri articoli, serie A. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...