Nuove interpretazioni arbitrali‏

arbitro2Ogni grande appuntamento internazionale è l’occasione per gli arbitri di confrontarsi per migliorare e chiarire il tchoukball.
Ecco l’elenco delle regole arbitrali che cambieranno da questa stagione girato ai club dalla commissione arbitri maturate dopo gli europei 2014 giocati in Germania.
Per qualsiasi chiarimento si può contattare Michele Mogavero alla email arbitraggio(chiocciola)tchoukball.it

Regalo 1.6 – Soffitto: la regola specifica chiaramente che il soffitto e tutto ciò che si trova ad oltre 7 metri di altezza è considerato fuori dal campo, pertanto un pallone che colpisce il soffitto o un ostacolo posto al di sopra di tale misura va trattato come un pallone che cade al suolo (regola 7.1.6) quindi va applicata la regola 7.2.1. Nello stesso identico modo, se la palla cade fuori (o tocca il soffitto o qualsiasi ostacolo posto oltre i 7 metri) a seguito di una rimessa in gioco, va accordata una rimessa dal campo alla squadra avversaria nel punto più vicino in cui la palla è caduta, non va fatto cambio rimessa.

-Regola 4.2 – Sostituzioni: se la sostituzione avviene nel momento opportuno (a seguito di un punto segnato e prima della rimessa in gioco) ma non nella maniera opportuna (prima deve uscire il giocatore uscente, poi deve entrare il sostituto, entro 4,5 metri dalla linea di metà campo), l’arbitro fischia il fallo (“sostituzione incorretta”, gesto arbitrale #1) e concede alla squadra in difetto di effettuare la sostituzione, ma nella maniera opportuna. La rimessa sarà però assegnata alla squadra che non ha commesso il fallo, ciò significa che il cambio va comunque accordato. Il cambio non va accordato se non effettuato nel momento opportuno, ovvero ad esempio dopo che la rimessa in gioco è stata già effettuata: in tal caso l’arbitro fischia il fallo (“sostituzione incorretta”, gesto arbitrale #1), annulla la sostituzione (il giocatore uscente rientra in campo, il sostituto torna in panchina) e accorda una rimessa dal campo alla squadra che non ha commesso il fallo, nel punto più vicino in cui si trovava il pallone al momento del fischio dell’arbitro. Non va quindi ripetuta la rimessa in gioco da fondo campo.

Regola 5 – Arbitri: le interpretazioni ufficiali spiegano esattamente quale dovrebbe essere il ruolo dell’arbitro principale:
• eseguire il sorteggio tra i capitani a inizio partita;
• aiutare gli arbitri di campo a vedere le ostruzioni contro i difensori, soprattutto in seconda linea;
• controllare le sostituzioni e il numero di giocatori in campo;
• controllare che il tavolo referti stia lavorando correttamente, verificando che siano opportunamente segnati a referto cartellini e infortuni;
• controllare la regola 10.3 (attraversare la linea di metà campo dopo la rimessa in gioco).
Il ruolo degli arbitri di campo invece dovrebbe essere quello di segnalare i punti e i falli. In sostanza, l’arbitro principale dovrebbe intervenire solo quando gli arbitri di campo non vedono un punto o un fallo. Inoltre una buona cooperazione tra gli arbitri migliora la qualità della direzione della gara. Gli arbitri dovrebbero:
• aiutarsi sui tiri che cadono molto vicini alle linee laterali;
• aiutarsi a decidere se un giocatore è dentro o fuori dal campo mentre sta difendendo un pallone;
• contare con le dita il numero di passaggi, se non è ovvio per gli altri arbitri (ad esempio dopo una deviazione in prima linea); questa segnalazione è pensata per gli arbitri, non per i giocatori;
• soprattutto è raccomandabile che un arbitro principale non contraddica una decisione presa da un arbitro di campo. Se un arbitro principale vede un fallo che ritiene debba essere fischiato, egli fischia prima che l’arbitro di campo reagisca, non dopo. L’arbitro principale dovrebbe essere attivo e presiedere ogni azione che avviene in campo, incluse quelle vicine al pannello, allo scopo di aiutare gli arbitri di campo.

Regola 7.1.2 – Passi: se un giocatore in difesa tocca la palla ma non la trattiene, poi si alza, corre e infine ne ottiene il controllo stabilmente senza commettere altri falli (es. esce fuori dal campo), allora si accorda il fallo di passi, con conseguente rimessa dal campo a favore della squadra che ha tirato; non si accorda nessun punto. Per analogia, se una squadra, nel tentativo di difendere un tiro, commette più di 3 passaggi e alla fine riesce ad ottenere stabilmente il controllo del pallone, allora si accorda il fallo di passaggi, con conseguente rimessa dal campo a favore della squadra che ha tirato; non si accorda nessun punto.

Regola 7.1.4 – Passaggi: la regola non è scritta molto bene e l’interpretazione attuale aiuta solo un po’, affermando che possiamo pensare a 4 passaggi come fossero 5 contatti, in tutti i casi l’anno scorso è stata trasmessa la nuova interpretazione definitiva dalla CT FITB che spiega che il fallo si concretizza solamente nell’istante in cui il quarto passaggio è concluso, cioè quando un giocatore ha ottenuto il controllo del pallone a seguito del quarto passaggio ad opera di un compagno, pertanto la rimessa dal campo è accordata alla squadra avversaria nel punto più vicino in cui è stato commesso il fallo, ovvero dove è stato ricevuto il quarto passaggio. Questo perché la palla potrebbe ancora cadere, uscire fuori dal campo o colpire il pannello, bisogna quindi attendere che il fallo si concretizzi prima di poterlo fischiare.

Regola 8.2.1 – Punto regalato: è stato chiarito dalla CT FTBI che il punto è regalato quando un giocatore, nel tentativo di tirare a pannello, lo manca, ma non se il pallone prima colpisce un compagno: in tal caso si considera come un passaggio e, se è il quarto, si fischia il relativo fallo (7.1.4) oppure si attende la fine dell’azione.

Regola 11.2 – Vantaggio sul cattivo rimbalzo: la regola è chiara, se la squadra in difesa fatica a recuperare un pallone a seguito di un cattivo rimbalzo, l’arbitro deve fischiare il fatto di cattivo rimbalzo e non attendere che la squadra in difesa ottenga il controllo del pallone. Il vantaggio si applica solamente se la squadra in difesa riesce a recuperare il pallone senza nessun genere di difficoltà. In generale, qualora dopo un cattivo rimbalzo ci fosse più di un tocco in fase difensiva, occorre fischiare il fallo di cattivo rimbalzo.

Ecco i link ai documenti anticipati prima:
http://www.tchoukball.it/_uploads/docs/Regolamenti/ER-01_Le_Regole_del_Tchoukball_ITA.pdf
http://www.tchoukball.it/_uploads/docs/Regolamenti/ER-02_Gesti_arbitrali_ufficiali.pdf
http://www.tchoukball.org/rules/category/8-official-interpretation

Annunci

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in ARBITRI, News FTBI, nostri articoli, VERBALI FTBI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...