Scrivo alle società e ad altri coinvolti nel mondo del Tchoukball italiano…

1911736_818416544847470_7367651977626867668_nScrivo alle società e ad altri coinvolti nel mondo del Tchoukball italiano di cui avevo già l’indirizzo. Vi chiedo scusa dell’intrusione: ci tenevo a farmi vivo alla vigilia della prima riunione del nuovo Consiglio Federale a cui partecipo col ruolo di presidente. Se volete favorire la diffusione di questa lettera in modo che raggiunga il più possibile le persone interessate ve ne sarò grato. Vi scrivo dal mio indirizzo della Federazione a cui potete, se volete, rispondere o inviare le vostre considerazioni.
Grazie se leggerete fino in fondo.

Vi saluto tutti.
So che se leggete questa email avete a cuore il Tchoukball: lo avete sperimentato come giocatori, istruttori, famigliari, appassionati…
Ognuno di voi sta dando un contributo importante per fare conoscere questo sport straordinario.
Da parte mia ho deciso di mettermi a disposizione per coordinare il Consiglio Federale per i prossimi due anni: è così che sono stato eletto presidente della Federazione TchouBall Italia.
Non sarà facile prendere il posto di Chiara Volonté che è l’anima del Tchoukball italiano: lo ha piantato, curato con passione, fatto crescere nel nostro Paese.
E’ una pianta che sta dando frutti straordinari ed il merito è tutto di chi ha saputo coltivarla.
Diciamo che io, insieme al nuovo Consiglio Federale, mi sento come il giardiniere a cui spetta il compito di garantire la miglior crescita possibile.
Il nostro impegno principale è valorizzare al meglio quanto fatto finora.
Siamo tranquilli perché sappiamo, comunque, che Chiara saprà accompagnarci anche negli importanti ruoli internazionali che ricopre.

Sono convinto che ognuno può (e deve…) dare il suo contributo facendo bene quello che sta facendo per il Tchoukball e chiedendosi cosa si può fare per migliorare la nostra presenza in tutte le parti d’Italia.
Col nuovo Consiglio, a partire dalla riunione di domani, metteremo a punto gli strumenti per raccogliere idee e disponibilità, con l’obiettivo di appassionare al Tchoukball nuove persone, realtà, città, regioni.
Dipende da noi, da ciascuno di noi: da chi ne parla col compagno di scuola e da chi va alle riunioni degli organismi internazionali.
Non voglio farla lunga: è chiaro che la cosa che più mi sta a cuore è la diffusione del Tchoukball. E’ un obiettivo condiviso con tutto il Consiglio Federale: cercheremo di fare in modo che ogni nostra scelta serva a raggiungere questo scopo.

Mi piacerebbe che ognuno di noi nei prossimi giorni dedicasse un po’ di tempo per andare a leggere o (mi auguro) rileggere la Carta del Tchoukball: prendiamoci un attimo per ritrovare in questo documento i motivi per cui il Tchoukball è davvero uno sport speciale.
È tempo speso bene, per caricarsi di energia positiva in vista della nuova stagione che ci vedrà tutti impegnati in attività che non si esauriscono solo nei vari campionati.

Grazie e buon Tchoukball a tutti.
Patrizio Fergnani Presidente FTBI

Advertisements

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in articoli dei club, News FTBI, VERBALI FTBI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...