Perugia ci siamo

1798217_10200553877770029_125099729_nSi è completato il quadro play off serie B 2014 e le otto squadre partecipanti sono: Caronno Sharks, Castellanza Shogun, Ferrara Oldnuts, Ferrara Wildnuts, Julia Carbonassi, Romagna Caveja, Torinoceronti, White Wallers Empoli.
Per la prima volta nella fase finale della cadetteria non sarà presente nessuna squadra ad invito oppure nessuna squadra ammessa in quanto unica partecipante ad un girone di campionato.
Perugia quindi ospiterà i play off più “competitivi” della serie B.
Le favorite al primo posto sono sicuramente Caronno Sharks e Ferrara Oldnuts.
La squadra lombarda è l’unica squadra cadetta ad aver vinto il proprio girone a punteggio pieno, eguagliando in questa stagione la capolista di serie A Rovello Sgavisc. Inoltre nelle sue file può vantare l’ex azzurro Simone Garbelli e molti giovani interessanti come Alessandro Zito e Elio Kovi (foto 1) presenti all’ultimo mondiale M18 a Taiwan con la maglia dell’Italia e Massimo Muraro miglior giovane, per questo blog, nel passato play off.
I ferrarese partono col favore dei pronostici grazie ad una rosa di giocatori che vanta non solo un curriculum da serie A ma anche a livello internazionale col vice campione del mondo Andrea Fergnani e le vice campionesse d’Europa Irene Fergnani & Caterina Rizzoni.
Il fato ha sancito che ambo le squadre non potranno arrivare in finale in quanto se dovessero superare in primo turno si incontreranno in semifinale.
Finale quindi anticipata?
Probabilmente no visto che le restanti squadre non sono da meno.

Emma, la giovanissima fun dello Julia, in tenuta commemorativa!!!

Emma, la giovanissima fun dello Julia, in tenuta commemorativa!!!

Julia Carbonassi ha dimostrato sul campo che venderà cara la pelle.
I neri di Concordia Sagittaria hanno vinto sia il girone locale sia il campionato unico, che ha visto impegnate le squadre del est-centro-sud, superando, e vincendo, Ferrara Oldnuts.
Una squadra che fa del collettivo la sua forza, con Francesco Puppo uomo di esperienza, come i piemontesi del Torinoceronti.
I tchouker di Torino sono l’unica realtà che ha sempre disputato la fase finale con ben due medaglie d’argento nel proprio palmares.
Una squadra che nel girone nord-ovest ha guadagnato la seconda piazza perdendo solo coi caronnesi.
Un gruppo che può vantare la ex azzurra Virginia Smaniotto e i tchouker della prima Guido Di Paolo e Daniele Bosca che hanno in passato fatto le fortune dell’Asti Tchoukball.
Attenti anche alle possibili mine vaganti.
Castellanza Shogun e White Empoli sono sicuramente due di queste.
margherita_spagli_empoliI toscani possono vantare già un’esperienza, quarto posto, ai play off cadetti e nonostante non potranno schierare la neo-azzurra Margherita Spagli (foto 3), fuori per infortunio, possono vantare un buon collettivo fatto di giocatori giovani ed interessanti che hanno permesso all’associazione Wallers di essere una delle più attiva del TB italiano.
La forza de Castellanza Shogun è sicuramente quella di mister Stefano “Stewy” Barabani che è riuscito a tirare il massimo fuori da un gruppo giovane anche se con una rosa ridotta all’osso.
Infine da non sottovalutare Romagna Caveja e Ferrara Wildnuts.
Anche se arrivate all’ultimo atto non da favorite le squadre dell’Emilia-Romagna saranno ostiche da superare.
I romagnoli vorranno sicuramente fare bene e vivere al massimo questa avventura non preventivamente programmata, mentre gli emiliani sono stati costruiti per arrivare a questo punto maturi per il salto nella massima serie.
Un finale col botto sarà quello che si giocherà a Perugia il 12-13 aprile.

img18 (1)

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in nostri articoli, PO 2014 Perugia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...