Conosci i Comets Andrea Lanza

Ciao Andrea e benvenuto a: CONOSCI I COMETS?”cominciamo!

935495_10201386037162721_1542296342_nOrmai sei considerato uno dei “senatori” del Tchoukball, raccontaci come secondo te si è evoluto questo sport nel corso degli anni.
Parti male…”senatore” mi sa tanto di “alla soglia della pensione” …in fondo ho iniziato a giocare solo nel 2003…ditemi che c’è un errore!!! No, purtroppo nessun errore…11 anni e un intervistatore che quando ho iniziato a giocare probabilmente frequentava le scuole elementari. Ok, penso di poter iniziare con: “Ai miei tempi…”, quando ho iniziato a giocare, non esisteva un campionato italiano, per misurarsi con qualche avversario c’erano i tornei in Svizzera, oggi c’è un campionato di seria A, uno di serie B e una competizione internazionale per club. “Ai miei tempi…” esisteva il “lungo linea”, oggi “il super-tagliato”. “Ai miei tempi….” in campo internazionale si giocava in 9 vs 9, oggi i giocatori che hanno provato quell’esperienza si contano sulle dita di una mano. Beh direi che di strada ne è stata fatta tanta. Oggi però ci troviamo in un momento storico del tchoukball molto delicato; siamo arrivati alla fine di un ciclo non solo dal punto di vista sportivo ma riguardante l’intero movimento italiano. Molte delle persone che negli ultimi anni hanno smesso di giocare non sono stati unicamente giocatori ma hanno contribuito in maniera determinante al “progetto tchoukball” regalando tempo, passione ed inesauribili energie a questo sport. Adesso tocca a voi ricevere il testimone con i suoi onori e oneri. Sarà questa, a mio parere, la più grande scommessa per i prossimi anni.

Come ti ha conquistato il Tchoukball?
Ho iniziato a giocare a tchoukball per puro caso al liceo. Quello che mi ha da subito conquistato di questa disciplina è la velocità e la caratteristica di permettere al singolo giocatore di esprimersi al 100% delle proprie capacità in base alle differenti attitudini, di “attacco”, di “difesa”, di “passaggio”, di “visione di gioco” e persino “acrobatiche”, basti pensare che nel tchoukball, così come in pochi altri sport, esistono dei gesti atletici che hanno il nome di chi li ha inventati.

continua a leggere su http://www.saronnocomets.it/2014/01/11/andrea-lanza/

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in INTERVISTE, Saronno Comets. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...