INTERVISTA AL CAMPIONATO: Ario ci presenta il Solaro

La serie B partirà questa domenica a Rovello Porro con il girone Nord-Ovest.
Due le novità di questa parte del campionato: la prima è data dalla presenza del Torinoceronti squadra regina della serie cadetta con diversi buoni piazzamenti nei play off promozione; e l’altra novità è la nascita del Solaro dell’associazione OSAL SOLARO
Un’avventura che parte col botto con ben due squadre iscritte in questo campionato e tanti ritorni fra i nomi nuovi.
A parlarci di questo progetto Alessandro Ario Arienti

Ario Arienti

Ario Arienti

Ciao Ario com’è nato il progetto Solaro?
Ciao, il progetto Solaro è da anni che era nell’aria e si è reso concreto durante l’inverno grazie ad una disponibilità sia da parte di una società di Solaro (Osal Solaro) sia da parte di alcuni giocatori “nuovi” e “vecchi” che hanno voluto aderire a questa avventura .

Chi siete in squadra?
Non più in squadra, ma nelle squadre! Siamo arrivati a 19 iscritti quindi abbiamo scelto di fare due squadre in modo da far giocare tutti il più possibile: siamo un mix di nuovi giocatori (tutti con tantissima voglia di imparare) e “vecchi” con voglia di ripartire da un progetto più stimolante.

Che squadre siete?
Siamo due squadre equilibrate (almeno per adesso) con molti giocatori con ottime prospettive di crescita.

Perché giocatori affermati come te e molti altri hanno deciso di giocare in serie B piuttosto che restare ad alti livelli?
In realtà non c’è una motivo preciso, anzi i motivi sono diversi, ad esempio la voglia di giocare in una squadra che sia tale non solo dentro il campo ma anche fuori o il desiderio di far partire un progetto che metta tutti sullo stesso livello .

Che campionato pensate di vivere?

Michela Corbella

Michela Corbella

Domanda difficile, l’obbiettivo è vivere un campionato divertente. L’inizio sarà il periodo più difficile perché la mancanza di esperienza potrebbe influire sui risultati comunque una squadra ai playoff sarebbe un ottimo risultato.

Quest’anno ci sono gli europei in Germania.Visto che sei un affermato coach di tchoukball hai qualche nome del Solaro da suggerire ai CT della nazionali?
Sicuramente Michela Corbella, tornata molto motivata e già in ottima forma, altri nomi da tenere in considerazione per i prossimi anni sono Yuan-yi Sozzi Peng (classe’95) e Filippo Leveraro (classe’98) .

In Lombardia ci sono tante piccole realtà abbastanza vicine fra di loro ma invece di coalizzarsi, magari per creare un terzo polo più grande che potrebbe fare qualcosa di concreto sul territorio, preferiscono creare una piccola realtà. Mi sapresti spiegare come mai?
Per me uno dei motivi è che alla base ci sono diverse idee su come gestire una società. Comunque sono abbastanza contento che ci siano tante piccole realtà, che significa una buona diffusione del tchoukball. L’aspetto da migliorare è, probabilmente, la collaborazione tra le società che potrebbe aiutare il tchoukball a diffondersi.

Che progetti avete per l’eminente futuro?

Yuan-yi Sozzi Peng. Quest'anno Sozzi ha giocato i mondiali juniores a Taiwan con la nazionale M18 italiana.

Yuan-yi Sozzi Peng. Quest’anno Sozzi ha giocato i mondiali juniores a Taiwan con la nazionale M18 italiana.

Per il futuro abbiamo alcuni progetti sia breve che a lunga scadenza. A breve gli obbiettivi sono di creare un gruppo il più possibile compatto e riuscire ad organizzare una buona giornata di campionato a Solaro, a più lungo termine l’obbiettivo è crescere come società e stabilizzare il lavoro nelle scuole.

Se volessi giocare con voi a chi mi devo rivolgere?
Ci si può rivolgere o uno qualsiasi di noi giocatori, sulla pagina facebook ( Osal Solaro Tchoukball) o direttamente durante gli allenamenti, il martedì o il venerdì dalle 21 alle 23 presso il palazzetto del centro sportivo di Solaro.

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in Intervista al campionato, nostri articoli, OSAL Solaro Tchoukball, serie B. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...