Sabato 5 ottobre quadrangolare a Varese

quadrangolare vareseSabato 5 ottobre importante quadrangolare a Varese fra le squadre di serie A delle associazioni di tchoukball delle città di Asti, Ferrara, Venegono Inferiore e naturalmente Varese.
Una fetta di serie A anticipa di un giorno il classico appuntamento di Saronno che negli anni è diventato il pre campionato vista la formula del torneo 7vs7 indoor.
Questo nuovo impegno, cercato dalle associazioni coinvolte, servirà a provare su un campo regolamentare le proprie forze e regalerà agli appassionati un antipasto di quel che sarà in quanto da un lato ci sono la terza (Ferrara) e quarta (Asti) forza del campionato della passata stagione con diversi innesti in rosa da testare per trovare gli equilibri giusti che serviranno a dare l’assalto alle prime due della classe: Saronno Castor & Rovello Sgavish.
Dall’altro lato la neopromossa Venegono che farà assaggiare ai molti debuttanti in rosa il clima che quest’anno molto probabilmente respirerà nel massimo campionato; ed il Varese che constaterà sul campo se l’obiettivo stagionale è lottare per la salvezza oppure fare da prima incomoda, come l’anno scorso, per un posto ai play off scudetto.

Paolo Dolzani

Paolo Dolzani

-Più che un torneo lo vedo come un’occasione per trovarsi insieme a fare tchoukball!- il primo a parlare è Pietro Giuliani dirigente del Varese Tchoukball e ideatore dell’evento– Visto che alcuni giocatori vengono sia da Ferrara sia da Asti è un piacere trovarsi a giocare. L’intento non è stato quello di organizzare un torneo il giorno prima di Saronno, ma di sfruttare la (costosa) trasferta delle squadre lontane per giocare un po’ di più e poi ritrovarsi alla sera tutti insieme come ai bei vecchi tempi-
-All’inizio ero titubante, pensavo che visto la nostra situazione non avrebbe avuto senso giocare un torneo “a sopravvivere”.- ad esprimere il suo parere è il varesino azzurro Andrea De Santis– In seguito però ho realizzato che questo può essere un ottimo test per capire a che punto siamo realmente, con le defezioni e con i nuovi acquisti, in vista del vicinissimo inizio di campionato. Questo è un test molto importante per noi. Purtroppo una serie di situazioni hanno portato l’unica nostra quota rosa a lasciare il mondo del TB e quindi attualmente ci ritroviamo senza ragazze. Il che si traduce nel dover giocare in 6 in campionato fino a quando non ne troveremo una. Proprio per questo sabato faremo anche delle prove a giocare sottonumero per valutare la nostra disposizione in campo e per cominciare ad imparare a preservare le energie per le partite successive. Inoltre abbiamo tre nuovi ragazzi che si sono uniti a noi negli allenamenti, che prenderanno anche parte al torneo di Saronno il giorno seguente, e questa è un’ottima occasione per fargli assaggiare il campo al di fuori dell’allenamento. Non ho nessuna ambizione, spero solo che come squadra riusciremo a esprimere un buon gioco. Il torneo è stato organizzato in pochissimi giorni, spero che vada tutto bene e che si possa assistere a delle partite spettacolari!!!-
A parlare per il Vebegono è Jacopo Ferrario Sardi:-Siamo felici di poter partecipare a questo piccolo torneo di sabato sera che ci permetterà di ridiscendere in campo mezza giornata prima del previsto. Non vediamo l’ora di ricominciare!-

Adriano Patruno

Adriano Patruno

Tono entusiastico e sicuro delle proprie forze per il campione del Ferrara Tchoukball Paolo “Dozzo” Dolzani: -Asfalteremo tutte le squadre che ci si presenteranno sabato. Sarà un bel momento per far vedere il nostro nuovo potenziale! Durante l’anno dovremo solo oliare bene tutti gli ingranaggi da cui siamo composti!-
Sullo stesso tono è il compagno di squadra Adriano Patruno che dopo un anno di studio in Finlandia vuole provare il gusto del gioco coi 2 punti messi in palio: -Bel riscaldamento. Proviamo la squadra più giovane che mai, con una ’99. Non abbiamo paura di niente. Solo chi sta seduto non cade mai.-

Pietro Giuliani

Pietro Giuliani

Anche l’astigiano Emanuele Coppola è pronto per questo primo incontro fra grandi del campionato italiano: -Sono entusiasta di questo torneino del sabato…non vedo l’ora! Ci sia o meno l’elite poco mi importa, quel che voglio è giocare, giocare, giocare, giocare! Confrontarci con altre squadre, vedere a che punto siamo noi, a che punto sono loro, a che punto sono io, a che punto sono le donne. (Emanuele da quest’anno è l’allenatore della Nazionale Italiana Femminile Nrd.) Mi, e penso ci, interessa capire da dove partiamo perchè dal punto di partenza e dalla voglia con cui lo si affronta si puó capire tantissimo sulle reali possibilità di un gruppo e di un singolo.-
La formula prevede un girone all’italiana con partite da due tempi di 12 minuti cadauno. In seguito si svolgerà la finale tra le prime due classificate, in una gara regolamentare di 3 tempi da 15 minuti.
L’appuntamento è a Varese, in via Carnia 155 presso la palestra della scuola Anna Frank, dalle 17.00 alle 20.45

Per maggiori informazioni consultare la pagina facebook dell’evento: https://www.facebook.com/events/639459459440025/

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in Asti Tchoukball, Ferrara Tchoukball, nostri articoli, TORNEI AMATORIALI, Varese Tchoukball, Venegono Tchoukball. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...