Scorci di Tchoukball mercato

La dipartita del Gerenzano Sisma ha aperto nuovi scenari, soprattutto in Lombardia, di “tchoukball mercato”.
Mentre si è ormai concluso il passaggio di Sara Bernasconi al Rovello Sgavisc; mentre Gabrilele Gelso ha dato l’addio al tchoukball giocato; e mentre Claudio Brenna si è perso fra i monti di Canazei molti si chiedono: come cambieranno le forze lombarde?
Di sicuro sono diverse le squadre che devono rimpinguare la propria rosa come il Varese Pirates e il neopromosso Bergamo Tchoukball.
Altre, invece, hanno bisogno di giocatori di esperienza per colmare quel distacco che c’è fra vecchi e giovani di belle speranze, come la seconda neopromossa le Fiamme Ossidriche di Venegono e il Rovello Seran, che la passata stagione è retrocessa appunto per mancanza di giocatori navigati che potessero reggere la pressione del massimo campionato e dare una sferzata alla routine di risultati.
Ci sono poi ancora compagini che devono fare i conti con l’usura del tempo e del successo come il Saronno Castor che sicuramente prenderà a piene mani, se i vecchi leoni decideranno di andare in pensione, dalla stella gemella del Saronno Pollux, e quindi urgeranno rinforzi in casa Comets.
Altre realtà sembrano già fatte, vedi il caso del Rovello Sgavisc, ma un buon acquisto può far fare quel salto di qualità in più che può permettere di vincere anche quell’ultima partita che vuol dire finalmente scudetto sul petto.
E non c’è da dimenticare tutto il sottobosco della serie cadetta che ogni anno tiro fuori realtà interessanti e giovani, ultima il Caronno Sharks, ma dove un giocatore che “ha fatto la A” può dare quel qualcosa in più che vuol dire promozione, vedi la storia di Simone Garbelli.
14988_4061832036955_1266492697_nC’è un giocatore del Gerenzano che più di tutti rappresenta questa incertezza.
È il quinto Bee Hive, il batterista di cui nessuno mai ricorda il nome.
È il fratello di quella giocatrice diventata il simbolo del tchoukball italiano sia in chiave di gioco che tecnica.
È Stefano Basilico detto Bazzo, per non si sa quale logica ragione ma nel tchoukball i soprannomi sono estratti dal cappello del caso.
In che squadra militerà il prossimo anno?
È questo il quesito che proponiamo a voi utenti del blog in attesa di sapere quale altra nuova maglia collezionerà Massimiliano D’angelo e se è vero che Marco “Fergna” Fergnani ritornerà a giocare ai massimi livelli in vista degli imminenti europei i Germania.

Annunci

Informazioni su puntoregalato

Tchoukball italiano
Questa voce è stata pubblicata in nostri articoli, Polisportiva Salus Gerenzano, serie A, SONDAGGI & FORUM. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Scorci di Tchoukball mercato

  1. Wapaolo ha detto:

    Fergna tornerà solo ad allenarsi, purtroppo.. Serie A sicuramente esclusa..

  2. puntoregalato ha detto:

    Vedrai le notizie sul fergna nell’articolo del 1 agosto 😉 botta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...